Il imbroglione di Tinder attualmente usa le criptovalute (e non si fa niente affatto controllare)

Il imbroglione di Tinder attualmente usa le criptovalute (e non si fa niente affatto controllare)

Circola una cybertruffa perche, che nella sequenza Netflix, sfrutta le app d’incontri. L’esca e il guadagno affabile, bensi la vera incentivo e la fiducia

IGOR STEVANOVIC / SCIENCE PHOTO / IST / Science Photo Library modo AFP

AGI – Sentimenti e traccia Ponzi: la racconto raccontata dalla sequela Netflix “Il truffatore di Tinder” non e l’unica nella che le app di appuntamenti vengono usate appena lusinga. C’e una cybertruffa in trattato. Si chiama CryptoRom, perche colpisce gli utenti di iPhone e Android di sbieco applicazioni appena Bumble e Tinder.

La prassi e diversa stima per quella della raggruppamento Netflix: il frodatore non si fa in nessun caso sognare, non ingolosisce mediante il agio pero con le criptovalute. Ma si fonda sopra alcuni elementi comuni: CryptoRom e una inganno finanziaria cosicche fa coscrizione sui rapporti sentimentali nati online. Le vittime vengono contattate per mezzo di finti profili e, partecipe l’intesa creata strada chat, convinte verso sistemare app farlocche a causa di assalire mediante monete digitali.

Le storie dei truffati

Sophos, associazione specializzata per abilita informatica, aveva individuato la truffa alla completamento dello trascorso millesimo. Eppure nelle ultime settimane ha notato un variazione di qualita: le tecniche utilizzate sono costantemente ancora sofisticate e l’area geografica, davanti limitata all’Asia, si e estesa. Ora, ulteriormente, ci sono ancora i racconti delle vittime, giacche – dopo essersi insospettite – hanno cercato informazioni online e si sono riconosciute nei resoconti di Sophos. Continue reading “Il imbroglione di Tinder attualmente usa le criptovalute (e non si fa niente affatto controllare)”